giugno 2009


Il Forum del WD, ha chiesto ai propri utenti, se cortesemente, sono disposti a pubblicar delle recenti vicende accadute sul loro blog.

Riporto qui il link alla vicenda:

Nei giorni scorsi il nostro blog è stato vittima di uno spiacevole inconveniente dai risvolti tragicomici.
Inizia tutto di buon mattino – almeno per i miei standard – quando, alle 10 e venti (l’orario del blog è impostato a un’ora indietro rispetto all’orario effettivo)  appare in un topic del tutto estraneo all’argomento trattato, un commento proveniente da La Zisa, precisamente da Davide Romano, direttore editoriale della suddetta casa editrice.
Il testo che il direttore pubblica su questo blog mi arriva, nei giorni precedenti, via mail e nella casella privata su Facebook, dunque di dubbi sulla provenienza non ce ne sono; inoltre, l’indirizzo ip del commentatore è un ip statico, corrispondente a una zona di Palermo – dove ha sede La Zisa.

Venti minuti dopo, inizia un’offensiva da parte di un utente che si firma Doris, che dissemina in vari post a random in tutto il blog il questo commento, con leggere varianti di tanto in tanto:

Potete continuare a leggere qui:Click!

Va bene… arrivederci!

Ok, dopo tanto tempo torno a scrivere sul blog.

Allora, qualche tempo fa, il WD aveva creato uno dei suoi “Incontri con L’Autore”. L’unico a cui, finora, ho partecipato, è stato quello di Luca Centi, autore de “Il Silenzio di Lenth” che apre una trilogia. Bene, io  avevo appena acquistato il romanzo, quindi ero curioso di fargli delle domande.
Dopo l’incontro con l’autore al WD ho deciso, data la piacevole lettura, di creare un forum dedicato al romanzo, ecco il link: Il Forum

Qualche tempo dopo Luca Centi mi contatta. Aveva visto il forum. Per caso. Così mi propone di scrivere sul suo blog, Il Risveglio di Lenth, un articolo sul forum.

Ok, ora le aumente sono salite a dismisura, e spero, il forum cresca ancor di più, con l’appoggio di Luca Centi.
Contento io, contento lui.